ELICRISO

disponibilità (fresco, foglie, mazzetti,  tutto l’anno)  (secco, infiorescenze, mazzetti, tutto l’anno)
Generalità
(Helichrysum Italicum) L’elicriso è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae (Compositae). E’ una pianta arbustiva originaria dell’Europa meridionale tipica della macchia mediterranea alla quale conferisce il profumo caratteristico. E’ molto utilizzata non solo in profumeria ma anche molto apprezzata per le tante proprietà terapeutiche.
Curiosità
L’elicriso è anche conosciuto come semprevivo, i sacerdoti greci e romani usavano incoronare le statue degli Dei con i suoi fiori perchè “non si putrefanno mai”. Per questa sua qualità di essiccare, mantenendo quasi inalterate forma e colore, viene anche detto Semprevivo Perpetuino. Mazzetti della pianta venivano disposti tra gli abiti per allontanare tarli e tignole.
Proprietà terapeutiche
L’elicriso contiene olio essenziale, tannino, acido caffeico. Le proprietà dell’elicriso sono: sedativo, bechico e stimolante della circolazione sanguigna. L’infuso o il decotto di elicriso sono ottimi nei casi di bronchite e tosse, per i dolori reumatici e le varici. Gli impacchi sono indicati per le pelli irritate e infiammate, i geloni, le emorroidi. Gli impacchi inoltre sono ottimi per riattivare la circolazione sanguigna quindi molto efficaci nel caso di mani e piedi freddi. L’olio essenziale di elicriso è molto apprezzato in profumeria, rinforza la pelle dagli agenti atmosferici, tonifica e decongestiona. Se bruciato da secco, l’elicriso emana un gradevole odore, infatti un tempo veniva bruciato negli interni per purificare l’aria.
Uso in cucina
Le foglie dell’elicriso forniscono un moderato aroma di curry e possono essere impiegate per insaporire risotti, minestre, paste, carne rossa, di pollame e ripieni. Le foglie di elicriso  sono da consumare essiccate, perchè fresche hanno un retrogusto leggermente amaro.

N.B. Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.